Cronaca Via Santa Caterina da Siena

Cantiere in via Santa Caterina, Polli: «50 stalli in meno, ma già recuperati»

«L'intervento crea lavoro oggi ma soprattutto è presupposto per nuovi posti di lavoro nella futura struttura alberghiera; ritorno positivo anche per le attività commerciali limitorfe»

Luisa Polli

«Oggi ho ricevuto molte segnalazioni per il cantiere di via Santa Caterina. Cittadini e commercianti preoccupati per i disagi legati alla perdita di posti scooter». Queste le affermazionu dell'assessore all'Urbanistica, Luisa Polli, pubblicate sul suo profilo Facebook.
«Con il vice sindaco Pierpaolo Roberti - continua Polli - abbiamo verificato immediatamente le ordinanze di mobilità e occupazione suolo pubblico.L'occupazione suolo pubblico concessa per il cantiere si sviluppa dal civico 4 fino a piazza della Repubblica. Il plinto gru viene posizionato il prossimità del civico 4 in modo da accedere ad area di cantiere da via Mazzini in modo da preservare sulla parte residua di via Santa Caterina , tra area cantiere e corso Italia , 50 posti scooter».

«I posti regolari che sono ora area di cantiere sono recuperati in base a ordinanza già emanata: circa 30 stalli in via Carducci tra via Crispi e via Battisti, circa 20 stalli in via Imbriani tra via Mazzini e piazza San Giovanni e in via San Spiridione fronte Chiesa altri circa 17 stalli».
«Colgo, unitamente al vice sindaco, l'occasione  - conclude l'assessore - per ricordare a tutti noi che l'intervento crea lavoro oggi ma anche è presupposto per nuovi posti di lavoro nella futura struttura alberghiera e sarà utile volano per tante attività commerciali cittadine limitrofe creando una spirale positiva per la nostra Trieste».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere in via Santa Caterina, Polli: «50 stalli in meno, ma già recuperati»

TriestePrima è in caricamento