rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
La novità

A Trieste il primo barbecue di carne halal del Fvg

Si trova in viale d'Annunzio ed è gestito dal 38enne italo-egiziano Mohammed e dalla moglie Elisa. Nel menù anche lo spiedino arabo shish kebab

TRIESTE - Trieste come Londra, Berlino e Roma. Il capoluogo giuliano si arricchisce di una novità gastronomica: il primo e unico barbecue di carne halal del Friuli Venezia Giulia. Ad aver avuto l'interessante intuizione è Mohammed, un italo-egiziano di 38 anni, che ha deciso di ristrutturare e unire due locali commerciali, precedentemente adibiti a macelleria halal e market, per trasformarli in una barbecue house. Ad accogliervi nel locale in viale d’Annunzio 18c/b, oltre a Mohammed, c’è anche la moglie Elisa (di origine siciliana ma triestina d’adozione), con cui condivide non solo il lavoro ma anche la gestione di due figli piccoli. La parola d’ordine per la coppia è ospitalità. Alla Macelleria Egiziana - BBQ House Grill, questo il nome del locale, anche l’attesa è un momento per poter assaporare gusti nuovi. A tutti i clienti viene infatti offerta una deliziosa e particolare minestra di lenticchie. “Riscalda ed è ricca di proteine - spiega Mohammed -. Ne vanno tutti matti".

Il menù

Il menù offre diversi piatti del Medio Oriente come il shish taouk, bocconcini di pollo marinati, e il shish kebab, tutti cucinati rigorosamente a carbone. La carne, italiana e di prima scelta, viene servita con un ricco contorno di verdure, insalate varie, una piadina e salse: il risultato è un’esplosione di sapori decisi e unici. Con l'arrivo delle belle giornate, sarà inoltre possibile consumare il piatto di carne, non solo al bancone, ma anche ai tavoli all'esterno.

BBQHouseGrill_29-03-23_Giovanni Aiello_ 7

Il cibo buono e di qualità unisce

Ad un anno dall’apertura, le recensioni dei clienti più affezionati parlano chiaro: il cibo buono e di qualità unisce. Il locale sta infatti riscuotendo un buon successo non solo tra i musulmani ma anche tra diversi italiani. "Ho investito molto in questo progetto - ha dichiarato il titolare -. L'idea mi è venuta poco prima del Covid ma poi ho dovuto rimandare l'apertura a causa della pandemia". Dietro a questa nuova avventura c'è una lunga lista di traguardi, lavori ed esperienze come la laurea in economia e commercio in Egitto, le abilità acquisite a Sharm'n' Shake nel settore del turismo, i 14 anni passati alle Latterie carsiche e i cinque al Bar Bianco di Duino. Un bagaglio ricco di competenze che gli ha permesso, nel 2018, di fare il grande passo e aprire proprio a Trieste, città della sua amata moglie, la sua prima attività (la macelleria e il market), trasformata nell’attuale barbecue house. Ma i sogni del 38enne non hanno limiti, come il suo entusiasmo. Il prossimo passo? Aprire un ristorante a Venezia.

Macelleria Egiziana- Bbq House Grill | Foto di Giovanni Aiello

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Trieste il primo barbecue di carne halal del Fvg

TriestePrima è in caricamento