rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Duino-Aurisina

Madre latitante e ladra di telefonini arrestata al confine

La 50enne, madre di cinque figli, stava lasciando l’Italia a bordo di un bus. Aveva commesso furti con destrezza, in particolare telefoni cellulari di ultima generazione

Nella giornata di ieri il Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Aurisina, nel corso delle attività preventive disposte per il controllo del territorio, ha individuato una 50enne di origini rumene nei cui confronti pendeva un ordine di carcerazione. 

La donna, madre di cinque figli, si era infatti resa colpevole di furti con destrezza, in particolare telefoni cellulari di ultima generazione. Al momento del rintraccio era a bordo di un autobus diretto in Francia. Tratta in arresto, è stata associata al carcere dove dovrà scontare tre mesi e 27 giorni di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre latitante e ladra di telefonini arrestata al confine

TriestePrima è in caricamento