Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Madre Usa il Figlio per Chiedere l'Elemosina, Denunciata dalla Polizia Locale di Trieste

L'intervento degli operatori dopo le segnalazioni dei passanti La Polizia Locale riserva uno spazio speciale nella programmazione dei controlli riguardo la mendicità con minori: fenomeno, purtroppo, sempre più frequente soprattutto nelle vie del...

L'intervento degli operatori dopo le segnalazioni dei passanti

La Polizia Locale riserva uno spazio speciale nella programmazione dei controlli riguardo la mendicità con minori: fenomeno, purtroppo, sempre più frequente soprattutto nelle vie del centro storico, alle intersezioni, davanti alle chiese e più in generale in tutte quelle zone dove è grande il passaggio di persone. Basti pensare che solamente una settima fa la PL aveva fermato un donna con la figlia che chiedeva la carità tentando di suscitare la pietà dei passanti e ora a distanza di pochi giorni caso analogo in pieno centro cittadino.

Su indicazione, infatti, della Sala Operativa una pattuglia è stata inviata presso la chiesa S. Antonio, precisamente in via S. Lazzaro angolo via Paganini, dove alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di una donna intenta a mendicare con un bambino al suo fianco. Il personale giunto sul posto ha individuato la donna, che in quel momento era rannicchiata al suolo con un minore seduto al suo fianco, ed entrambi protendevano le mani in direzione dei passanti per chiedere l'elemosina.

La donna è stata identificata come C. M. N. le sue iniziali, di 24 anni, rumena e il bambino è risultato essere suo figlio di 6 anni; la donna è stata quindi denunciata per il reato di accattonaggio con minori(*) e invitata insieme al figlio ad allontanarsi immediatamente dal luogo.

(*) articolo 600 octies del Codice penale: "Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque si avvale per mendicare di una persona minore degli anni quattordici o, comunque, non imputabile, ovvero permette che tale persona, ove sottoposta alla sua autorità o affidata alla sua custodia o vigilanza, mendichi, o che altri se ne avvalga per mendicare, è punito con la reclusione fino a tre anni"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre Usa il Figlio per Chiedere l'Elemosina, Denunciata dalla Polizia Locale di Trieste

TriestePrima è in caricamento