Cronaca

L'antimafia di Trieste arresta boss della "mala" del Brenta

A Zagabria si è conclusa l'operazione della Squadra Mobile di Venezia su mandato di arresto europeo emesso dalla procura antimafia del capoluogo regionale. Claudio D'Este doveva scontare una condanna per spaccio a 10 anni, 3 mesi e 16 giorni

Mala del Brenta: è stato arrestato in Croazia il latitante Claudio D'Este. L'operazione è della squadra mobile di Venezia e del servizio centrale operativo della polizia di Stato, su mandato di arresto europeo emesso dalla procura antimafia di Trieste, diretta da Carlo Mastelloni.

Con la famiglia

L'ex affiliato alla mala del Brenta, 72 anni, è stato bloccato a Zagabria dalla polizia croata: deve scontare una pena detentiva di 10 anni, tre mesi e 16 giorni di reclusione per spaccio di stupefacenti. È stato rintracciato con i familiari mentre usciva di casa. Gli agenti lo lo hanno portato via in auto per metterlo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'antimafia di Trieste arresta boss della "mala" del Brenta

TriestePrima è in caricamento