Malore sul bus: soccorsa da due ispettori della Polizia Locale fuori servizio

Gli ispettori capo hanno prestato le prime cure e atteso l'arrivo dei soccorsi, nonostante fossero in ferie

Foto di repertorio: Aiello

Si accascia a terra in autobus, ma viene soccorsa da due Ispettori Capo della Polizia Locale, che prontamente prestano il loro aiuto nonstante siano in ferie. I due si sono incontrati per caso ieri, giovedì sull'autobus della linea 22: il mezzo stava salendo via Rossetti, era appena ripartito dalla fermata dell'ex caserma ed era abbastanza affollato: d'un tratto una giovane donna, seduta alcuni metri dietro a loro, si è accasciata priva di sensi. I due Ispettori si sono avvicinati per cercare di capire meglio la gravità della situazione - ogni operatore di Polizia Locale è anche abilitato al primo soccorso - e con l'ausilio della Sala operativa hanno attivato l'ambulanza che è arrivata in pochi minuti per soccorrere la donna, in stato di incoscienza per tutto il periodo dell'attesa. In presenza dell'ambulanza e del bus fermo sul lato sinistro della carrggiata, i due Ispettori hanno continuato a dare la loro assistenza gestendo il traffico, seppur in borghese, fino a quando la situazione non si è risolta del tutto.

Riconosce la sua bici rubata guidata da un altro e chiama la Polizia Locale

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

Torna su
TriestePrima è in caricamento