Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via Vittorio Locchi

Malore mentre cammina in via Locchi: anziano salvato dalla Polizia locale

Il primo intervento di un operatore uscito dagli uffici di fronte: prontamente sul posto anche il 118 con ambulanza e automedica per continuare le operazioni di rianimazione con defibrillatore automatico e Lucas

Ancora una volta la dimostrazione dell’importanza di conoscere la corretta procedura di rianimazione di una persona colta da arresto cardiocircolatorio può davvero salvare una vita umana. Questa mattina, infatti, poco dopo le 12 in via Locchi un uomo di 80 anni è stato colto da malore mentre camminava sul marciapiede e si è accasciato al suolo davanti gli occhi dei passanti. 

Immediatamente il gestore del bar di fronte ha allertato le forze dell’ordine e il 118: proprio dagli uffici davanti al luogo del malore è uscito un agente di polizia locale che si è subito adoperato per rianimare l’anziano; l’operatore avendo effettuato un corso di Blsd è stato in grado di effettuare prontamente ed efficacemente le corrette manovre di rianimazione. Pochissimi minuti dopo sono quindi giunti sul posto anche gli operatori del 118 con ambulanza e automedica e hanno sostituito il soccorritore con sistemi più avanzati come il defibrillatore automatico e Lucas.

Dopo alcuni minuti fortunatamente il cuore dell’ottantenne a ripreso a battere e le funzioni vitali si sono stabilizzate tanto da permettere il trasporto d'urgenza all’ospedale di Cattinara dove l’uomo è stato ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata. Il pronto intervento, consapevole, dell’agente potrebbe quindi essere di vitale importanza per l’80enne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore mentre cammina in via Locchi: anziano salvato dalla Polizia locale

TriestePrima è in caricamento