menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malore in acqua al “Pedocin”: anziana a Cattinara in codice rosso

Ottimali i tempi d’intervento dei soccorsi, il cuore dell’86enne ha ricominciato a battere dopo 20 minuti di rianimazione cardiopolmonare.

Si sente male in acqua al “Pedocin”, poi viene rianimata e portata in codice rosso a Cattinara. È successo oggi, alle 16.55 di domenica 23 giugno, a un’anziana signora di 86 anni, che ha avuto un arresto cardiorespiratorio e ha rischiato l’annegamento. Un salvataggio tempestivo ed efficiente da parte di tutti i soccorritori, a partire dai bagnini che l’hanno portata a riva e hanno effettuato il massaggio cardiaco per poi utilizzare il defibrillatore in dotazione allo stabilimento. L’ambulanza e l’automedica del 118 sono giunte sul posto in 4 minuti e il personale sanitario ha effettuato la rianimazione cardiopolmonare per 20 minuti, finché il cuore non ha ripreso a battere. La signora è stata quindi portata a Cattinara in codice rosso. Secondo i medici sussistono buone speranze di ripresa grazie alle ottimali tempistiche di intervento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Porto vecchio: variante urbanistica nell'Accordo di programma, sì agli investimenti

  • Cronaca

    Presidente del Consiglio regionale positivo al Covid: "Sto bene"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

  • Arredare

    Letto con box contenitore: modelli, costi e vantaggi

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento