Maltempo, crollati due muri di contenimento e strade allagate: 5 famiglie evacuate (FOTO)

In viale Miramare il primo cedimento e poi in serata in via Commerciale: a lavoro i Vigili del fuoco per mettere in sicurezza le aree interessate

Erano circa le 16.45 di ieri, lunedì 11 dicembre, quando in via Commerciale si è verificato il cedimento di parte di un muro di contenimento a lato dei civici 39 e 41. Miracolosamente alcuni residenti, passati di lì un attimo prima, si sono salvati: inizialmente Vigili del fuoco e 118 erano giunti infatti sul posto con la massima urgenza poiché si temeva che sotto le macerie, intrappolati nelle auto travolte da massi e terra, vi fossero delle persone. Eventualità scongiurata poi dopo le prime verifiche in loco. 

Il muro di pietra e malta, che costeggia le abitazioni di pregio di via Commerciale, non ha più retto al peso del terreno intriso d'acqua. Quattro le auto distrutte al peso delle macerie: un'Audi Q3, una Peugeot 206 e due Ford Fiesta. Ma le auto sono il danno minore per chi ha rischiato di perdere la vita e che ora, inevitabilmente, dovrà trovarsi un’altra sistemazione per chi sa quanto tempo: sono cinque e famiglie (20 persone circa) che abitato ai numeri 39 e 41 di via Commerciale e nella villa “sospesa” in Salita di Trenovia che ha perso parte del terreno su cui poggiavano le fondamenta: intorno alle 18 alcuni di loro hanno cominciato ad accatastare in sacchi di plastica neri vestiti e propri averi in vista del trasferimento forzato. 

Incessante il lavoro dei Vigili del fuoco che hanno attivato un gruppo elettrogeno per illuminare la zona a giorno e portato un bobcat per le operazioni di sgombero delle macerie. L'intera zona resta transennata dai nastri rossi perchè si teme che anche il resto del muro possa dare problemi. 

Smottamento anche in viale Miramare

Quello di via Commerciale è stata purtroppo la seconda frana di una giornata di maltempo cominciata all’alba in viale Miramare con il crollo del muro di contenimento dell’abitazione posta davanti il Cedas, poco dopo la Pineta di Barcola: anche qui tempestivo l’intervento dei Vigili del fuoco che fortunatamente non hanno dovuto evacuare nessuno, ma solo mettere in sicurezza l’area della pista ciclabile e parte di carreggiata invasi dai detriti. Fortunatamente non vi sono stati feriti né danni ad auto; il traffico, specie all’ora di punta, le 8 del mattino, ha risentito poi del senso unico alternato istituito dalla Polizia locale. 

Allagamenti 

In particolare Muggia ieri è stata provata dall'ondata di maltempo. Fin dall'alba si è formato un "lago" ininterrotto da Lazzaretto alle foci del rio Ospo, mandando in tilt il traffico. A lavoro in questo caso, oltre alla Polizia locale, anche la Protezione civile, i tecnici comunali e la squadra di operai inviata dalla Regione direttamente da Palmanova. 

Ma anche a Trieste non sono mancati gli allagamenti, con disagi gravi registrati in via Giulia, all'altezza della Rotonda del Boschetto, e in Strada del Friuli dove si è giunti addirittura la chiusura, da via del Perarolo a Prosecco in entrambi i sensi di marcia dal primo mattino fino alle 14.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • Fotografa i bambini e poi scappa su un’auto blu: la segnalazione parte dal Carso

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Notte di San Lorenzo, ecco i 5 posti più belli dove ammirare le stelle cadenti a Trieste

  • Covid-19: quattro nuovi casi in Fvg, salgono i ricoverati in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento