Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Maltempo in regione: in 100mila senza elettricità, salvataggi in mare e treni bloccati

Grandine, pioggia e trombe d'aria nel pomeriggio del 10 agosto hanno causato disagi a tutto il Fvg, tra cui un blocco di tre ore alla circolazione ferroviaria

Il maltempo è esploso in tutto il Friuli Venezia Giulia nel pomeriggio di ieri, 10 agosto, causando disagi agli alberi, alle imbarcazioni e al traffico ferroviario. Numerosi gli alberi sradicati nel Gradese, in particolare nel campeggio Al Bosco dove sono state danneggiate diverse vetture, tra auto e camper. Piante eradicate anche a Staranzano, Lignano e nell'altipiano carsico, in particolare la zona di Basovizza.

Numerose anche le interruzioni di energia elettrica in tutta la regione, (100mila utenze senza elettricità secondo  alcune durate ore, disagi che hanno causato anche uno stop della circolazione ferroviaria. Un blocco al sistema di distanziamento con i passaggi a livello, tra San Stino e Portogruaro, ha fermato il traffico per tre ore e i treni sono ripartiti appena alle 21. Nei pressi della stazione di Casarsa, invece, la presenza di lamiere ha causato ulteriori disagi e l'attivazione del servizio sostitutivo con il bus. Interrotta anche per diverse ore la linea Udine-Cervignano.

Momenti di tensione anche in mare: la Guardia costiera ha dovuto soccorrere delle imbarcazioni nei pressi di Duino e Grado, in particolare barche a vela (nessun ferito) oltre a un gommone con a bordo due anziani. Rimasti senza carburante mentre tornavano nell'isola di Ravajarina, sono stati cercati a lungo dai vigili del fuoco e dalla protezione civile, ma sono rientrati autonomamente in serata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo in regione: in 100mila senza elettricità, salvataggi in mare e treni bloccati

TriestePrima è in caricamento