menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, turista belga deceduto in Carnia: un albero crolla sulla tenda

Si trovava al raduno degli amanti della natura assieme alla compagna e alla figlia minorenne

Il maltempo non ha di certo agevolato il recupero dell'uomo di 41 anni deceduto al raduno di amanti della natura di Malga Chiampis, sopra Tramonti di Sopra (al confine tra Udine e Pordenone). L'elicottero della centrale operativa ha dovuto effettuare diverse perlustrazioni prima di riuscire ad individuare il punto esatto, perché erano state fornite coordinate imprecise, per effettuare rifornimento e per attendere che cessasse la pioggia.

L'uomo deceduto è un turista belga, che si trovava al raduno assieme alla compagna e alla figlia minorenne. Da quanto si è appreso è stato colpito dalla parte finale di una pianta proprio mentre stava per piantare la tenda, in un punto a valle della strada sterrata che da Passo Rest conduce e Malga Chiampis, ad una quota di circa 800 metri. Poco distante, a monte della strada però, c'erano altre sette o otto tende già accampate. Quando è stato investito, l'uomo era da solo.

Il tecnico di elisoccorso e il medico di bordo sono stati sbarcati con il verricello sulla strada e hanno raggiunto il punto a piedi. Qualcuno dei campeggiatori aveva già provveduto a tagliare la parte finale dell'albero e a liberare l'uomo. Constatata la morte, il recupero è poi stato effettuato dai Vigili del Fuoco e dai Carabinieri giunti sul posto poco dopo attraverso la strada forestale. Le operazioni sono state coordinate dal Soccorso Alpino di Maniago, che ha fatto base a Tramonti di Sopra.

Panontin: cordoglio

L'assessore regionale alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, Paolo Panontin, ha espresso il cordoglio dell'Amministrazione regionale ai familiari dell'uomo deceduto a seguito dell'ondata di maltempo che ha colpito in particolarmodo le zone montane della regione. Panontin, ricordando che la Protezione civile regionale ha provveduto a lanciare l'allerta meteo con ampio anticipo, ha anche sottolineato le circostanze della disgrazia, accaduta in una valle isolata di montagna dove era in corso un raduno in tenda. L'assessore, infine, ha voluto ringraziare il personale e i volontari dei 24 gruppi comunali della Protezione civile Fvg impegnati in queste ore nella pulizia delle strade e nel taglio degli alberi.

Importante comunicazione

A seguito delle tante telefonate e dei tanti messaggi ricevuti da tutta Italia e dall'estero, il CNSAS Maniago desidera tranquillizzare tutti i parenti dei partecipanti al raduno di Malga Chiampis. Non ci sono altri feriti nella zona né altri coinvolti nell'incidente e la situazione è tornata alla normalità, anche perché le condizioni meteorologiche sono migliorate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Porto vecchio: variante urbanistica nell'Accordo di programma, sì agli investimenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

  • Arredare

    Letto con box contenitore: modelli, costi e vantaggi

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento