Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca S. Vito - S. Andrea

Prende a calci il cane, una passante lo "becca" e chiama la Polizia: denunciato

Il fatto è avvenuto nel rione di Campi Elisi. Nei guai è finito un cittadino di nazionalità rumena nato nel 1963. Denunciato anche per non aver fornito le proprie generalità

Ieri pomeriggio la Polizia di Stato ha denunciato per il maltrattamento di animali e per il rifiuto di fornire le proprie generalità un cittadino rumeno del 1963. L’uomo è stato notato da una passante in via Giandomenico Tacco dare un calcio al proprio cane. È stata allertata la sala operativa della Questura tramite il 112 e sul posto si è recata una Volante. Alla vista degli agenti il comunitario si è rifiutato di fornire le proprie generalità e ha assunto un comportamento per nulla collaborativo. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato deferito alla locale Procura della Repubblica. 

Ieri sera, inoltre, la Volante ha indagato per la sua inottemperanza a lasciare il territorio nazionale un cittadino marocchino del 1991. In palese stato di alterazione alcolica e privo di mascherina ha importunato i passanti in corso Italia. Dopo gli accertamenti di rito, lo straniero è stato anche sanzionato amministrativamente per queste due violazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a calci il cane, una passante lo "becca" e chiama la Polizia: denunciato

TriestePrima è in caricamento