rotate-mobile
Cronaca

"Mandi" diventa il verso di un animale: querela per Triesteball

La replica del gruppo satirico: "Abbiamo sempre trattato il folklore locale e il campanilismo in FVG, sempre con riscontri positivi, non ci saremmo mai aspettati una reazione simile. Speriamo di riuscire a trovare un punto d'incontro e mettere da parte questa storia"

Parte la querela per la pagina facebook Triesteball: come riporta Telefriuli, l'avvocato udinese Luca Campanotto ha deciso di avviare la procedura in seguito a una vignetta satirica in cui un'insegnante chiede agli alunni quali versi degli animali hanno sentito in una fattoria, e un bambino risponde "Mandi". "La nostra lingua viene equiparata al verso degli animali - ha dichiarato Campanotto - Domani vado in procura a querelare, e non sto minimamente scherzando".

Torneo delle gelaterie triestine: la sfida social del gruppo Triesteball

La replica

Dopo aver rimosso la vignetta, lo staff di Triesteball scrive sulla pagina: "Abbiamo sempre trattato argomenti relativi al folklore locale e il campanilismo in FVG è sicuramente uno di questi, avendo sempre ricevuto riscontri positivi, non ci saremmo mai aspettati una reazione simile. Speriamo di riuscire a trovare un punto d'incontro e mettere da parte questa storia".

Mandi triesteball-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mandi" diventa il verso di un animale: querela per Triesteball

TriestePrima è in caricamento