rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Nuova apertura

Carne alla brace e piatti dall'ex Unione sovietica: Mangal approda a Trieste

Da Ancarano arriva a San Giacomo il ristorante gestito da Ajda e Konstantin. Il loro successo non ha bisogno di presentazioni: fioccano le prime prenotazioni. I titolari: "Emozionante rivedere i nostri clienti. Dopo quattro anni sono nate amicizie"

Buone notizie per gli amanti della carne alla brace: la braceria Mangal di Ancarano si è trasferita a Trieste, in via del Veltro 1. Il ristorante ha ufficialmente aperto al pubblico martedì 21 dicembre portando con sè i clienti più affezionati e il tanto amato menù a base di carne e specialità originarie dei paesi dell'ex Unione Sovietica. Si parte dagli antipasti, tartare e carpaccio, per passare ai primi il cui menù offre piatti da paesi come l'Uzbekistan o la Georgia. Immancabili i secondi a base di carne alla brace, come le deliziose bistecche di Angus o i celebri shashlik, spiedini di carne marinata alla brace.

Ajda e Konstantin

Il locale, in cui prevale il legno, gode di un'atmosfera intima e familiare. Adatto a famiglie, coppie o gruppi di amici, Mangal è il posto perfetto dove sorseggiare un buon vino e mangiare ottima carne o scoprire sapori nuovi. A fare da padroni di casa sono sempre Ajda e Konstantin uniti nel lavoro e nella vita. Per chi non conoscesse la loro storia, Ajda è originaria di Capodistria. Nella vita è stata insegnante di inglese e, trasferitasi a Mosca per lavoro, ha conosciuto il marito Konstantin, il quale invece vanta oltre vent'anni di esperienza nel mondo della ristorazione. Dopo aver passato alcuni anni in Russia i due hanno deciso di trasferirsi in Slovenia dove, quattro anni fa, hanno aperto appunto Mangal ad Ancarano: Konstantin si occupa del menù mentre Ajda gestisce la sala.

Quattro anni di clienti e di amicizie

Oggi i due hanno deciso di puntare su Trieste, anche perchè molti degli aficionados del posto sono proprio triestini: "La maggioranza dei nostri clienti veniva proprio da Trieste - ha dichiarato Ajda -. Questo weekend abbiamo fatto un test con amici e clienti abituali, che io amo chiamare ospiti. E' stato molto emozionante, anche perchè dopo quattro anni si sono create delle vere e proprie amicizie".

Quello nel capoluogo giuliano è però destinato, al momento, a restare l'unico ristorante targato Mangal, in quanto il locale di Ancarano è passato nelle mani del Comune, che l'ha acquistato per fare una residenza per anziani: "Volevamo acquistarlo noi ma il Comune ha avuto la precedenza. L'abbiamo scoperto circa dieci giorni fa - ha spiegato la titolare -. Ci trasferiamo qui del tutto. Il prossimo passo sarà capire come espanderci in tutta Italia".

Un servizio in più

Intanto a Trieste i riscontri sono positivi e le prenotazioni per il weekend fioccano. Per chi avesse problemi nel trovare parcheggio, Anja e Konstantin hanno ideato un comodo servizio per tutti i loro clienti grazie alla collaborazione con Royal Valet Service. Con una minima spesa (il resto viene coperto dal ristorante), i ragazzi di Valet saranno a vostra disposizione e si occuperanno di posteggiare la vostra auto nel garage coperto e sorvegliato di via Carli e ve la riporteranno a fine serata. Non vi resta che prenotare e rilassarvi. Al resto ci pensa Mangal.

Mangal San Giacomo | Foto Aiello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carne alla brace e piatti dall'ex Unione sovietica: Mangal approda a Trieste

TriestePrima è in caricamento