Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Via dell'Istria, Crepaldi: «Istituzioni prendano distanza da manifestazioni che non sono degne della convivenza civile»

Il vescovo ricorda che la Chiesa di Trieste «riprova con fermezza qualsiasi forma di violenza fisica e verbale»

Con riferimento al presidio che si è tenuto all'esterno della Mensa Caritas nella serata di ieri, martedì 13 dicembre, la Chiesa di Trieste «riprova con fermezza qualsiasi forma di violenza fisica e verbale. Deplora coloro che fanno ricorso alle minacce e all'intimidazione nell'intento di incrementare un clima di intolleranza verso uomini e donne provenienti da paesi stranieri ed in condizioni di povertà».

Così il vescovo di Trieste Gianpaolo Crepaldi «chiedo con forza alle Istituzioni una chiara presa di distanza nei confronti di manifestazioni che non sono degne della nostra convivenza civile. Ricordo a tutti di far tesoro dell'invito alla carità del Signore Gesù: "ogni volta che avete fatto queste cose a uno di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me" (Mt 25, 40)».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via dell'Istria, Crepaldi: «Istituzioni prendano distanza da manifestazioni che non sono degne della convivenza civile»

TriestePrima è in caricamento