Manifesti contro Mattarella a Bagnoli e in città: "Titino come Pertini"

I manifesti sono anonimi e scritti anche in sloveno. Succede a pochi giorni dalla data della consegna del Narodni Dom alla Comunità Slovena e dell'incontro tra i presidenti Mattarella e Pahor

"Mattarella come Pertini: titini oggi titini ieri": questi i manifesti affissi oggi da ignoti a Bagnoli del Rosandra e anche in città (in via Gambini, nella foto). La pesante provocazione non reca alcuna firma ma è presumibile la matrice di estrema destra dietro al messaggio, che arriva a pochi giorni dalla visita del capo dello Stato a Trieste in occasione della riconsegna del Narodni Dom alla comunità slovena, occasione in cui sarà presente anche l'omologo sloveno, il presidente Borut Pahor. I presidenti si recheranno in visita alla Foiba di Basovizza e poi al cippo in memoria degli antifascisti sloveni del Tigr, scelta, quest'ultima, che ha creato non poche contestazioni e malumori in una parte della destra triestina, culminati ieri in una manifestazione davanti alla scuola interpreti di via Filzi (ex Narodni Dom).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Prima neve sul Carso: disagi e mezzi spargisale in azione, a Trieste chiusi i giardini

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

Torna su
TriestePrima è in caricamento