menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Chiara Vidonis

Chiara Vidonis

La splendida voce della triestina Chiara Vidonis aprirà il concerto di Manuel Agnelli

L'evento in programma al politeama Rossetti di Trieste sabato 27 aprile alle 20.30 vede la partecipazione di una delle voci femminili più apprezzate della nuova scena musicale italiana, attualmente al lavoro sul suo secondo disco dopo il successo di "Tutto il resto non so dove"

Poche voci a Trieste risuonano come quella della triestina Chiara Vidonis, cantautrice che sabato 27 aprile aprirà l'atteso concerto di Manuel Agnelli in programma al teatro Rossetti alle 20.30. Gli addetti ai lavori la considerano "una delle voci femminili più apprezzate della nuova scena musicale italiana, attualmente al lavoro sul suo secondo disco, dopo l’ottimo esordio con l’album “Tutto il resto non so dove” giunto alla selezione finale del Premio Tenco come Migliore Opera Prima nel 2016". 

"Fermamente radicata nella propria identità e molto legata alla sua terra, la Vidonis ha testi di grande respiro, capaci di affrontare le diverse sfaccettature dell’intimo umano, delle relazioni sociali, di polvere e di silenzio, di freddo intenso e di siccità; tutto questo su un tessuto musicale dai confini abbattuti, che guarda l’orizzonte a polmoni gonfi, colmi di stimoli provenienti dalle terre natie del rock". 

"An evening with Manuel Agnelli"

L'occasione sarà quella per ascoltare le melodie della Vidonis, prima di ammirare lo spettacolo "“An Evening with Manuel Agnelli”, il nuovo progetto musicale/teatrale che vede il leader degli Afterhours in una versione intima inedita e in un rapporto quasi confidenziale con il pubblico. Un'occasione unica e irripetibile per scoprire “da vicino” dei lati artistici meno conosciuti di uno dei personaggi più iconici della contemporaneità musicale del nostro Paese. 

“Dopo anni di televisione e grossi eventi con gli Afterhours, come quello di qualche tempo fa al Mediolanum Forum – ha dichiarato Agnelli – avevo bisogno di un progetto in totale libertà e con il quale suonare solo per il gusto di farlo, con leggerezza”.

L'evento: 30 anni di successi

Accompagnato sul palco da Rodrigo D’Erasmo, violinista, polistrumentista e arrangiatore, suo sodale ormai da molti anni in numerosissimi progetti, Manuel Agnelli esegue dal vivo alcuni dei brani più significativi tratti dall’ormai trentennale repertorio degli Afterhours, in versioni totalmente inedite, alternati a cover dense di significati per il suo percorso musicale, a brani strumentali di varia estrazione di genere e a quelle letture che hanno ispirato la sua poetica e i capisaldi del suo racconto.

Biglietti in vendita sui circuiti Ticketone e Vivaticket e alle biglietterie del Politeama Rossetti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento