rotate-mobile
Cronaca

Mare: a Trieste l'acqua è di ottima qualità, lo dicono l'Arpa e la Regione

Al via un ciclo di incontri sulla sostenibilità del mare. Scoccimarro: "L'acqua del nostro mare è stata classificata eccellente o buona nel 98 per cento delle aree balneabili"

"Insieme ad Arpa abbiamo progettato questo ciclo di incontri per approfondire le varie tematiche ambientali che abbracciano il nostro Golfo; iniziamo con il tema importantissimo della balneazione a pochi giorni dall'apertura della stagione estiva. I dati raccolti pochi giorni fa dall'Agenzia per la protezione dell'ambiente sono ottimi: la qualità dell'acqua del nostro mare, infatti, è stata classificata eccellente o buona nel 98 per cento delle aree balneabili del Friuli Venezia Giulia dove è stato effettuato il campionamento". Lo ha affermato l'assessore alla Difesa dell'ambiente, Fabio Scoccimarro, durante la presentazione a Trieste, sul Molo Audace, dell'iniziativa "A misura di mare: in viaggio per la sostenibilità", una serie di incontri organizzata da Arpa e dalla Regione, in collaborazione con l'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico Orientale - Porti di Trieste e Monfalcone.

I numeri sulla qualità dell'acqua

Nel corso dell'iniziativa sono stati illustrati i risultati dei primi monitoraggi effettuati lungo la costa del Friuli Venezia Giulia. Nel dettaglio, dei 66 siti balneabili, 61 presentano un livello di qualità eccellente, 4 di qualità buona e 1 solo sufficiente.

Il lavoro di Arpa

"Il lavoro di monitoraggio quotidiano portato avanti negli anni da Arpa è importantissimo e spazia dalle onde 5G allo stato di salute dell'aria e delle nostre acque e più in generale del nostro territorio - ha ricordato Scoccimarro -. I dati vengono pubblicati praticamente in tempo reale sul sito Internet dell'Agenzia per consentire una rapida e comoda consultazione a tutti i cittadini della nostra Regione". "Per sensibilizzare la cittadinanza su queste tematiche, nei prossimi incontri - ha precisato l'assessore - parleremo di rifiuti spiaggiati, microplastiche, rumore subacqueo, pesca in mare, specie aliene e di progetti europei per la sostenibilità in alto Adriatico". In chiusura dell'iniziativa odierna sono state presentate le nuove divise adottate dall'Agenzia per la protezione dell'ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare: a Trieste l'acqua è di ottima qualità, lo dicono l'Arpa e la Regione

TriestePrima è in caricamento