Barbacan Produce ricorda Marina Buttazzoni, istituito un premio in sua memoria

Il celebre mercato che invade pacificamente le vie del centro storico di Trieste ha annunciato l'istituzione di un premio intitolato all'artigiana udinese scomparsa prematuramente a fine gennaio all'età di 54 anni

Marina Buttazzoni era una delle anime di Barbacan Produce e l'organizzazione ha deciso di omaggiarne la memoria attraverso l'istituzione di un premio a lei intitolato. A diffondere l'annuncio sono stati gli stessi animatori del celebre mercato che, periodicamente, "invade" le strette vie del centro storico di Trieste e che l'artigiana udinese prematuramente scomparsa nei mesi scorsi all'età di 54 anni, era solita frequentare in veste di assidua espositrice. 

Una vicenda che aveva tenuto tutti col fiato sospeso

La scomparsa della Buttazzoni era stata una vicenda che aveva tenuto tutti con il fiato sospeso. Marina aveva fatto perdere le sue tracce il 17 gennaio scorso alludendo ad una visita a Trieste. Nel capoluogo regionale, dove aveva numerose amicizie anche nell'ambiente di Barbacan Produce, l'artigiana però non era mai giunta. Le ricerche si erano concentate fin da subito nella zona di Sistiana e del sentiero Rilke, dove il il segnale del suo cellulare era stato "agganciato" dalle celle telefoniche presenti in zona. 

Il ritrovamento dopo quasi un mese

Le operazioni per trovare la Buttazzoni erano state portate avanti dai Vigil del fuoco, dal Soccorso Alpino e Speleologico, dalla Protezione Civile e avevano visto la partecipazione anche delle forze dell'ordine. Dopo 26 giorni di ricerche erano stati i Sommozzatori dei Vigili del fuoco a ritrovare il corpo di una donna che, dopo le verifiche, si era rivelato quello di Marina. Oggi, a distanza di diversi mesi, lo staff di Barbacan Produce ha voluto annunciare l'istituzione del premio in suo onore. "Vogliamo premiare un partecipante nel cui lavoro ritroveremo la scintilla creativa di Marina e dei suoi book-à-porter" hanno fatto sapere gli organizzatori. 

Il premio: un anno di mercato gratuito

Marina Buttazzoni aveva inventato il modello book-à-porter, un "foderino per libri cartacei o lettori e-book, fatto con materiali di recupero". Per omaggiare la sua figura, ha scritto lo staff di BP, "nel corso dell’anno selezioneremo i nostri candidati e dopo l’edizione natalizia nomineremo il vincitore che potrà partecipare a tutte le edizioni dell’anno successivo in forma gratuita. È il nostro modo per ricordare un’amica e il suo lavoro che per noi aveva davvero quel quid in più che cerchiamo sempre nei nostri espositori". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Fvg in zona gialla fino a venerdì poi la stretta: possibili nuovi parametri, rischio rosso

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, quattro sono a Trieste

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

Torna su
TriestePrima è in caricamento