Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Masterchef dolce-amaro per Trieste: esce Eri, ma rientra Michele

Il trentacinquenne triestino Michele Sardo vince la sfida per rientare nella cucina di Masterchef cucinando un ceviche peruviano, Eri esce all'invention test

Settima puntata di Masterchef 7 ricca di emozioni per i concorrenti triestini. I giudici annunciano infatti che ai 18 concorrenti rimasti se ne andranno ad aggiungere altri due, ripescati tra tre ex concorrenti eliminati precedentemente. Rientra così in studio Michele Sardo, il trentacinquenne triestino che lavora sulle navi da crociera, il quale era uscito in una sfida a due presentando un cous cous di verdure.
Michele vince e rientra in gioco insieme a Matteo, lasciando così definitivamente fuori dalla gara Lenka.
Per la sfida di ripescaggio il triestino propone ai giudici un gustoso ceviche peruviano.

Meno felice la puntata per la triestina di origini giapponesi, Eri, che fin dalla prima preparazione si mostra molto ansiosa e agitata, sbagliando persino la sua postazione nella cucina, occupando quella di un altro concorrente. La chef Antonia Klugmann la riprende subito per il disordine sulla sua postazione, sintomo a detta sua di altrettanta confusione e poca chiarezza in quello che sta cucinando.
Colpo di grazia per Eri la preparazione nell'invention test di un piatto che su richiesta precisa dei giudici doveva essere croccante, crudo, cotto e leggero allo stesso tempo. La concorrente ha presentato dei calamari in diverse preparazioni, giudicati da tutti i giudici assolutamente gommosi e cotti male.

È così proprio Eri a dover abbandonare la gara, a poche puntate dall'inizio, con l'augurio dei giudici di riuscire a trovare un suo equilibrio tra la cucina italiana e quella giapponese, arrivando certamente a preparare dei piatti sublimi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Masterchef dolce-amaro per Trieste: esce Eri, ma rientra Michele

TriestePrima è in caricamento