menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mattarella premia il velista Pelaschier e l'imprenditore Bracich

Entrambi si sono distinti per l'impegno nella società. A Pelaschier il titolo di Commendatore, mentre a Bracich quello di Cavaliere.

Ci sono anche Mauro Pelaschier e Christian Bracich  tra i 32 cittadini che si sono distinti per l'impegno nella società e che venerdì 20 dicembre hanno ricevuto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Onorificenze al Merito della Repubblica italiana.

Il velista Pelaschier ha ricevuto il titolo di Commendatore per il suo autorevole contributo nella sensibilizzazione al rispetto e alla tutela degli ecosistemi marini. Il 29 giugno 2018 ha compiuto, infatti, il periplo d'Italia a vela come ambasciatore della Fondazione One Ocean. "È una bellissima notizia il riconoscimento di Mattarella a un grande sportivo, ma soprattutto a un grande uomo che ha sempre avuto alta sensibilità civica e che oggi sta riversando il suo impegno nella difesa dell'ambiente". Ha dichiarato la deputata del Debora Serracchiani.

"Uomo della nostra terra scolpito dall'Adriatico e navigatore di tutti i mari - aggiunge Serracchiani - insieme a One Ocean Foundation, da due anni sta compiendo una straordinaria campagna per la sensibilizzazione dei più giovani rispetto al gravissimo problema delle plastiche in mare"

L'imprenditore triestino Bracich, invece, ha ricevuto il titolo di Cavaliere. Amministratore unico della Cpi-Eng, azienda di ingegneria e progettazione meccanica, nell'aprile 2018, quando una dipendente gli comunicò di aspettare un figlio, trasformò il suo contratto a tempo determinato a tempo indeterminato, dandole un aumento per fare fronte alle spese che avrebbe comportato il rientro in azienda dopo la maternità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento