Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Triestino di 32 anni disperso da giorni nei boschi di Lecco, ripartite le ricerche

Dopo la sospensione di ieri 21 ottobre dovuta alle cattive condizioni meteorologiche, le attività del Soccorso Alpino e dalla Guardia di Finanza sono riprese questa mattina. In tarda serata attesa nuova comunicazione

Sono ripartite questa mattina poco dopo le 8 le ricerche di Matteo Sponza, il 32enne triestino disperso da qualche giorno nella zona del monte Moregallo, in provincia di Lecco. Lo stralcio dell'uscita del Soccorso Alpino della Lombardia parla della zona del Mandello del Lario, proprio a ridosso del lago di Lecco e viene definita "impervia". Sul posto, oltre al personale del CNSAS, ci sono anche gli elicotteri che stanno effettuando le perlustrazioni dall'alto e la Guardia di Finanza.

Le ricerche

La situazione metereologica è migliorata rispetto a ieri, quando le attività di ricerca erano state sospese proprio per le difficili condizioni date dal maltempo. Le ricerche andranno avanti per tutta la giornata di oggi 22 ottobre e nel tardo pomeriggio è attesa una nuova comunicazione da parte degli addetti ai lavori. Secondo il Soccorso Alpino della Lombardia "in questo caso è sempre molto difficile fare delle previsioni. Da quello che sappiamo Matteo potrebbe essere in un'area che prende come riferimento il monte Moregallo. Qui ci sono diverse vie per salire in direzione della cima: alcune sono semplici, altre sono anche molto impervie". 

soccorso alpino ricerche moregallo-2-2

Sulla base delle informazioni giunte alla stampa fino ad oggi, il giovane triestino si era trasferito per motivi di lavoro in provincia di Lecco e qualche giorno fa aveva deciso di effettuare un'escursione proprio nella zona del monte. Le ricerche erano partite dopo la segnalazione di una moto parcheggiata alla base di un sentiero della zona.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triestino di 32 anni disperso da giorni nei boschi di Lecco, ripartite le ricerche

TriestePrima è in caricamento