rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Migranti

Flop riammissioni migranti in Slovenia, Matteoni: “Il Ministero ha situazione sotto controllo”

Replica così la deputata forzista e assessore al Comune di Trieste in merito al rigetto di otto richieste su dieci da parte della vicina repubblica: "Piantedosi presente sul territorio, certa che nei prossimi mesi troveremo una soluzione"

TRIESTE - "La situazione è sotto controllo da parte del ministero degli interni”, lo ha dichiarato la deputata di Fratelli d’Italia e assessore del Comune di Trieste Nicole Matteoni in merito al “flop” delle riammissioni in Slovenia per i migranti della rotta balcanica. Nei giorni scorsi, infatti, è circolata la notizia che otto richieste sulle dieci presentate dall’Italia sono state rigettate dalla vicina repubblica. “Abbiamo saputo di questo atteggiamento della Slovenia - ha dichiarato Matteoni a margine di una conferenza stampa - nonostante ci siano state indicazioni precise da parte del ministro Piantedosi, ripetute e testimoniate dalla sua presenza sul territorio, perché è stato anche qui a Trieste a parlare di riammissioni. Sono certa che nei prossimi mesi si troverà una soluzione, sperando che vengano mantenuti gli accordi bilaterali che vedono questa pratica”.

Come riportato dal quotidiano online Altraeconomia, la ripresa delle riammissioni, annunciata dal Governo centrale nei primi mesi di insediamento e ben accolta da tutto il centrodestra, si è rivelata ben al di sotto delle aspettative. Si parla infatti di 167 pratiche accettate su 190 tra dicembre 2022 e metà marzo. Tra le varie motivazioni, anche l'ingresso della Croazia in area Schengen. “Di sicuro c'è una pressione molto forte sui confini croati - commenta Matteoni - e c'è probabilmente la paura che si crei una sorta di imbottigliamento sulla Slovenia, ma questo non deve assolutamente andare oltre gli accordi tra stati”. Per la deputata sovranista è quindi necessario “portare avanti la pratica delle riammissioni. La questione è sotto attenta osservazione del Ministero degli Interni e vedremo se ci saranno sviluppi nelle prossime settimane”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flop riammissioni migranti in Slovenia, Matteoni: “Il Ministero ha situazione sotto controllo”

TriestePrima è in caricamento