rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Scuole e lavori pubblici / Largo dei Granatieri

Maxi piano del Comune per l’edilizia scolastica: quasi sei milioni stanziati per le scuole comunali

Beneficiano della manutenzione oltre 150 edifici, tra scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado

Questa mattina (21.12.21) presso la Sala Giunta alla presenza dell'assessore comunale ai Lavori Pubblici Elisa Lodi con l’assessore alle Politiche dell’Educazione e della Famiglia, Nicole Matteoni, sono stati presentati gli interventi di edilizia scolastica avviati nel corso del 2021 e che proseguiranno anche nel corso del 2022.

“Questa amministrazione, già dalla scorsa legislatura ha espresso la volontà di intervenire su tanti plessi scolastici in gestione, oltre 150, tra scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado con attività di manutenzione e di aggiornamento delle strutture secondo le normative vigenti. Si tratta – ha detto l'assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi - di interventi importanti e impattanti dal punto di visto economico per un totale di quasi sei milioni di euro (5.880.000 euro). I lavori sono stati avviati già questa estate e stanno attualmente proseguendo per concludersi nel 2022 in base alla complessità e alla zona d'intervento all'interno del plesso scolastico – ha aggiunto l'assessore Lodi – e nonostante la difficoltà attuale di reperire le materie prime. Oltre ciò il Comune di Trieste ha stipulato un contratto con la Global Service che ci permette di effettuare interventi di manutenzione ordinaria sulle strutture scolastiche comprese le aree verdi esterne di pertinenza del plesso scolastico”.

“Ringrazio i Lavori pubblici e l'assessore Lodi per l'impegno profuso in questo importante settore d'intervento - ha detto l’assessore alle Politiche dell’Educazione e della Famiglia, Nicole Matteoni -. Ricordo che per per l'amministrazione comunale l'edilizia scolastica è una priorità e gli interventi attuali sono solo una parte di quelli in programma. La Regione Friuli-Venezia Giulia ha promesso ulteriori finanziamenti per l'edilizia scolastica quindi ci si auspica l'arrivo di ulteriori fondi a cui si aggiunge la sfida del PNR su cui tutti noi vogliamo dare il massimo per dare più risposte alle famiglie e ai nostri bimbi”.

Tra i principali interventi si ricorda quello presso il complesso scolastico di via Forlanini dove i lavori – iniziati già nell'estate del 2021 - riguardano il risanamento ambientale e il consolidamento strutturale per una spesa di 2.530.000 euro. Tra gli altri interventi va ricordato l'adeguamento degli spazi didattici presso la scuola Brunner per un spesa di 700mila, la realizzazione del spogliatoio del personale presso il Delfino Blu (costo dell'opera 500mila) e la messa in sicurezza dei solai di tre scuole d'infanzia (per un totale di 500mila).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi piano del Comune per l’edilizia scolastica: quasi sei milioni stanziati per le scuole comunali

TriestePrima è in caricamento