rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Mercatino di Natale Francese, da sabato la più ampia kermesse dei tradizionali mercatini delle feste

19.50 - Dall'1 all'8 dicembre "entrerà in scena" la tradizionalissima Fiera di San Nicolò

Sabato 22 novembre, alle ore 12.30, in piazza Sant’Antonio Nuovo, con il taglio del nastro dell’edizione 2014 del “Mercatino di Natale Francese”, che si ripresenta nella nostra città dopo il successo degli anni scorsi riproponendo i suoi allestimenti in stile alsaziano, si aprirà di fatto “ufficialmente” la più ampia kermesse dei tradizionali mercatini natalizi.

Non casualmente, per questa prima, significativa inaugurazione interverrà, accanto al competente Assessore comunale allo Sviluppo Economico Edi Kraus, all’organizzatore della manifestazione Pascal Quiqueret e al Console di Francia Christia Chiaruttini Leggeri, lo stesso Sindaco Roberto Cosolini, a significare tutta l’importanza che il Comune attribuisce a questo tipo di iniziative così apprezzate dai triestini e dai turisti in visita.

Il “Mercatino di Natale Francese” resterà aperto in piazza Sant’Antonio Nuovo e nelle vie limitrofe, con le sue casette ricche di attrazioni, ogni giorno, dalle ore 10 alle 19.30, fino a domenica 30 novembre.

Poi, dall’1 all’8 dicembre, “entrerà in scena”, la tradizionalissima Fiera di San Nicolò nella sperimentata sede del viale XX Settembre, per “passare il testimone” quindi ai Mercatini di Natale che saranno curati dalle locali associazioni dei commercianti, dal 10 al 24 dicembre, nell’area di piazza Sant’Antonio Nuovo-Ponterosso.

Intanto, anche per i consueti e normalmente operativi mercatini presenti su diverse aree pubbliche cittadine, il Comune ha deliberato in questi giorni la facoltà di attuare, in questo periodo prossimo al Natale, una serie di aperture straordinarie con ampliamento dei rispettivi orari.

Ciò varrà per il mercato di generi alimentari e di orto-floricoltura di piazza del Ponterosso che potrà operare in via straordinaria anche nelle giornate di lunedì 8 dicembre, domenica 14 e lunedì 15, domenica 21 e lunedì 22, domenica 28 e lunedì 29 dicembre; inoltre con l’ampliamento degli orari di vendita fino alle ore 20 in tutti i giorni, nel periodo tra il 15 dicembre e il 6 gennaio (Epifania), laddove l’orario normale è dalle 7.30 alle 14, e solo da martedì a sabato.

Un giorno di apertura straordinaria è stato deliberato – come da richiesta degli operatori – anche per il mercatino di piazza Hortis, anche qui per la giornata di lunedì 8 dicembre (Festa dell’Immacolata), dalle ore 8 alle 14, e, analogamente, per il mercato di Opicina, sempre per lunedì 8 dicembre, dalle ore 8 alle 14.

In questo quadro ricco di iniziative e per venire incontro il più possibile al desiderio dei triestini e dei turisti di apprezzare queste proposte commerciali (ma non solo) che la nostra città offrirà nei giorni e nelle settimane a venire, il Sindaco Cosolini ha dato disposizioni tendenti a evitare che vengano aperti cantieri stradali impattanti sul traffico e sugli esercizi commerciali nel periodo dal 6 dicembre al 6 gennaio. In ogni caso, i cittadini verranno puntualmente informati in materia, sia attraverso i media tradizionali che sui “social network”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatino di Natale Francese, da sabato la più ampia kermesse dei tradizionali mercatini delle feste

TriestePrima è in caricamento