Mercato ortofrutticolo a San Dorligo, partiti i lavori

Il sopralluogo e conferenza stampa ufficiale avranno luogo domani alle 13.15 a Dolina. L'Assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi: "Il primo lotto per la demolizione e la relativa sistemazione della struttura già partito". Questa iniziale fase di lavori costerà 190 mila Euro

Com'erano un tempo gli spazi interni della Duke

Il primo lotto dei lavori dell'enorme area dell'ex prosciuttificio Duke di Dolina in via Ressel e che ospiterà il nuovo mercato ortofrutticolo di Trieste è partito. Ufficialmente la conferenza stampa avranno luogo domani alle 13.15 a Dolina alla rpesenza dell'Assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi e del sindaco Roberto Dipiazza. 

La demolizione e l'analisi

"Il primo lotto per la demolizione e la relativa sistemazione della struttura è già partito". Questa iniziale fase di lavori costerà 190 mila Euro e vedrà i lavori protrarsi per alcuni mesi. All'interno delle prime opere spazio anche per le verifiche - da protocollo dei lavori - di analisi dei materiali e sulla possibile o meno presenza di amianto nel sito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'area è veramente enorme e ci vorranno alcuni mesi per finire questo primo lotto" ha affermato l'Assessore. Precisamente si tratta di quasi 15 mila quadrati. Nella conferenza stampa di domani durante la quale saranno presenti anche gli operai che hanno iniziato a lavorare, verranno comunicati altri dati tecnici. Il Comune di Trieste aveva acquistato l'area dove un tempo sorgeva lo stabilimento della Duke nell'aprile di quest'anno. Lorenzo Giorgi all'epoca aveva commentato: "Una giornata storica".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Malasanità: bimba morta in ospedale, Trieste sede neutrale dell'incidente probatorio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento