Cronaca

Mercato Sant'Antonio, Giorgi: «Necessario un cambio di mentalità».Operatori commerciali: «Pronti a collaborare»

Le dichiarazioni dell'assessore Lorenzo Giorgi e gli operatori commerciali del mercatino di Piazza Sant'Antonio dopo le dure critiche del sindaco Dipazza

A seguito delle dure parole del sindaco sul mercatino di piazza Sant'Antonio, l'assessore al Commercio Giorgi ha cominciato a presentare diverse soluzioni che possano risolvere il problema sollevato da Dipiazza. 

«La richiesta di cambiamento era già stata formulata un anno fa. È necessario guardare anche ciò che è stato fatto in altre città. Stiamoinfatti lavorando per migliorare la situazione attuale delle bancarelle. Per prima cosa bisogna uniformarsi con il decoro della piazza».

Come dichiarato da Telequattro, per quel che riguarda i costi che dovranno essere sostenuti dagli operatori commerciali, l'assessore ha precisato che «sono limitati, ma ogni imprenditore deve essere consapevole che per crescere bisogna investire in continuazione. Necessario quindi anche un cambio di mentalità».

In risposta, gli operatori del mercatino assicurano che vogliono collaborare: « Siamo disponibili, basta che ci dicano cosa fare»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato Sant'Antonio, Giorgi: «Necessario un cambio di mentalità».Operatori commerciali: «Pronti a collaborare»

TriestePrima è in caricamento