Merce contraffatta in Porto Nuovo: sequestrati 1400 capi moda

Il valore sul mercato della merce contraffatta si aggira attorno al mezzo milione di euro

In Porto Nuovo sono stati scoperti e sequestrati dall'Ufficio delle Dogane e la Guardia di finanza, circa 1400 capi d'abbigliamento contraffatti all'interno di un Tir sbarcato in Turchia, posto anch'esso sotto sequestro.

Come dichiarato dall'Ansa, i capi, jeans, t-shirt, foulard, erano nascosti tra divani, mobili e scatoloni.

La merce, il cui valore si aggira attorno al mezzo milione di euro, è stata sottoposta al parere di un esperto che ha confermato la falsità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento