Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Metro Italia Cash and Carry: 50 nuove assunzioni in città nel 2017

Oltre 3 mila metri quadrati destinati alla vendita su un totale di circa 7 mila

Una cinquantina di nuove assunzioni sono previste a Trieste grazie all’apertura Metro Italia Cash and Carry in città, prevista a metà 2017 tra via Palatucci e piazzale Atleti Azzurri d’Italia, nella zona di Valmaura, nel capannone ex-Ingross.

Oltre 3 mila metri quadrati destinati alla vendita su un totale  di circa 7 mila.

L’azienda già da un paio d’anni è attiva in città, con un suo ufficio in via Torrebianca, ora la volontà di investire in modo deciso su Trieste.

I clienti dell’azienda sono in prevalenza addetti ai lavori, dai gestori di locali alle società che si occupano di catering, ma non mancano scuole o mense: in totale in città potrebbero essere interessati circa 3.000 clienti, ma interesse è già stato riscontrato  nella vicina Slovenia, dove non esiste una realtà come quella di Metro.

In totale l’azienda ha in Italia una cinquantina di punti vendita e oltre 4.000 dipendenti. A livello mondiale il fatturato è di oltre 30 miliardi di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro Italia Cash and Carry: 50 nuove assunzioni in città nel 2017

TriestePrima è in caricamento