rotate-mobile
Immigrazione illegale

Migliaia di euro per passare il confine: arrestati altri due passeur

Un 22enne è un 43enne hanno accompagnato in Italia dieci cittadini turchi, di età compresa tra i 5 e i 41 anni. La prima settimana del mese ne erano stati arrestati dieci

Trasportavano dieci migranti, tra cui un bambino di cinque anni, almeno quattro di questi avevano pagato migliaia di euro come compenso. Per questo un cittadino romeno di 43 anni e uno moldavo di 22 sono stati arrestati dalla polizia di frontiera. I due arresti sono avvenuti nelle giornate del 20 e 21 maggio, dopo i dieci compiuti nella prima metà del mese. 

I due passeur accompagnavano in Italia complessivamente dieci cittadini turchi, di età compresa tra i 5 e i 41 anni, tutti privi di documenti validi per l’ingresso e il soggiorno nei Paesi Schengen. Nello specifico, il cittadino romeno è stato tratto in arresto nel primo pomeriggio del 20 maggio scorso, in quanto trovato alla guida di un furgone con a bordo sei passeggeri clandestini, tra cui una famiglia con due bambini piccoli, tutti diretti verso la Germania. 

Il secondo, di origine moldava, è stato invece arrestato il giorno seguente  nel corso dei controlli effettuati nei pressi della stazione ferroviaria. E' stato accertato che i suoi quattro passeggeri, di cui un minore, avevano pagato diverse migliaia di euro ad un’organizzazione criminale, incaricata di pianificare ogni loro spostamento dal Paese d’origine fino all’Italia. I malviventi sono stati portati al Coroneo e i loro veicoli, un furgone con targa tedesca e un’autovettura con targa romena, sono stati posti sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliaia di euro per passare il confine: arrestati altri due passeur

TriestePrima è in caricamento