rotate-mobile
Il dramma / Altopiano Carsico / Localita Villa Opicina

Giovane migrante travolto da un treno a Opicina, è grave

L'incidente è avvenuto verso le 6:30 di oggi 1 marzo sul tratto ferroviario poco prima della stazione di Villa Opicina. L'uomo, di circa 25 anni, era in compagnia di altre persone. Sul posto il 118 e la Polizia di Stato

Dopo un viaggio di migliaia di chilometri quegli ultimi metri avrebbero potuto costargli la vita. Si trova ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Cattinara il giovane migrante di circa 25 anni che alle prime luci dell'alba di oggi 1 marzo è stato investito da un treno sulla linea ferroviaria non distante dalla stazione di Villa Opicina. Il treno era proveniente da Sesana e ha investito l'uomo poco prima delle 6:30. L'incidente è avvenuto all'altezza del ponte 31 dell'Anas. 

Il giovane stava camminando sui binari assieme ad altri compagni di viaggio. Secondo quanto apprende TriestePrima, il gruppo era composto da almeno altre cinque persone. I migranti stavano percorrendo il tratto di binari quando il treno a velocità sostenuta avrebbe toccato l'uomo. Inevitabile l'impatto che ha proiettato il giovane sulla staccionata. In quell'istante, sulla base di alcune testimonianze, gli altri componenti del gruppo sono fuggiti tranne uno (due sono i migranti registrati dalla questura di Trieste), rimasto con il compagno di viaggio ferito. 

Dopo il violento impatto il convoglio ha improvvisamente arrestato la sua corsa e sono stati chiamati i soccorsi. Giunti sul posto attraverso una strada sterrata, i sanitari del 118 hanno provveduto a prestare le prime cure al giovane che, prima di essere trasportato in ospedale, è stato intubato e stabilizzato. Sul posto anche la Polizia di Stato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane migrante travolto da un treno a Opicina, è grave

TriestePrima è in caricamento