menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Migrante di 18 anni muore in ospedale a Udine, era arrivato a Trieste da 24 ore

I medici di stanza a Fernetti avevano registrato uno stato febbrile e l'avevano fatto trasferire nel reparto Infettivi dell'ospedale Maggiore. Condizioni peggiorate nel giro di qualche ora, il trasferimento nella terapia intensiva di Udine ed il decesso

Un migrante di 18 anni è morto ieri 1 ottobre all'ospedale di Udine. Il giovane di origine afghana era arrivato a Trieste assieme ad altri compagni di viaggio il giorno precedente. Poco dopo, i medici di stanza a Fernetti avevano registrato uno stato febbrile ed avevano quindi deciso di trasferirlo nel reparto Infettivi dell'ospedale Maggiore. Una volta completato il ricovero, era stato eseguito il tampone il cui esito aveva dato un risultato debolmente positivo.

Il trasferimento a Udine

Nel giro di qualche ora le sue condizioni avevano iniziato sensibilmente a peggiorare così da indurre il personale sanitario ad intubarlo e a chiederne il trasferimento presso la terapia intensiva del capoluogo friulano. Nonostante il tampone eseguito abbia dato esito negativo, il diciottenne afghano è deceduto qualche ora dopo il suo arrivo a Udine. E' stata disposta l'autopsia per chiarire le cause della morte che, da prime indiscrezioni, potrebbe essere riconducibile ad un grave quadro polmonare, aggravato da una possibile setticemia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento