Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Rotta balcanica, mattinata di rintracci: quasi 50 i migranti fermati in zona Aquilinia

La Polizia di frontiera ha intercettato diversi gruppi di migranti provenienti dalla rotta. Non tutti sono stati fermati, qualcuno è salito a bordo di autobus diretti verso il centro città

La rotta balcanica non si ferma e a Trieste e dintorni ogni giorno si contano numerosi rintracci di migranti provenienti dalla Slovenia. L'ultiimo in ordine di tempo è quello effettuato dagli uomini della Polizia di frontiera nella mattinata di oggi 12 agosto nella zona di Aquilinia. Diversi i gruppi rintracciati dal personale della questura giuliana. Non tutti sono stati fermati. Alcuni sono riusciti a salire a bordo di alcuni autobus diretti verso il centro città. Troppo presto per conoscere le nazionalità e la presenza nel gruppo di eventuali minori. 

Il flusso non si ferma. Solo nella giornata di ieri i migranti fermati erano stati 20. Si trovavano tutti stipati all'interno di un furgone fermato dalla polizia in periferia. Il conducente del mezzo, un passeur, è stato arrestato con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotta balcanica, mattinata di rintracci: quasi 50 i migranti fermati in zona Aquilinia

TriestePrima è in caricamento