rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
La segnalazione / S. Giacomo - Ponziana / Via Italo Svevo, 15

Migranti, salta l’incontro alla Svevo, Cgil: “Ingiuriosa incursione politica”

La segnalazione arriva dalla Flc Cgil. Così il comunicato degli assessori all’istruzione e alla sicurezza: "Estrema gravità", "In campagna elettorale non è opportuno", "richiesto l'intervento dell'Ufficio Regionale Scolastico"

TRIESTE - Salta l'incontro in tema di esperienze di immigrazione all'istituto Italo Svevo, in seguito a un comunicato stampa degli assessori regionali. Lo segnala Flc Cgil: "Una circolare interna del 10 maggio annunciava ai genitori delle classi seconde e terze interessate un incontro in tema di esperienze di immigrazione ed accoglienza per il giorno 21 maggio, da tenersi a cura di un rappresentante di un'associazione onlus impegnata nel territorio e da un migrante. Non si terrà più. Il previsto locale deve essere a disposizione per le prove dello spettacolo "Siamo tutti Pinocchio", aggiorna una circolare interna del giorno 15 maggio".

Il sindacato, in una nota, riporta un comunicato stampa dell'Assessorato all'Istruzione e dell'Assessorato alla Sicurezza pubblicato sul sito della Regione FVG il giorno 15 maggio: "Estrema gravità", "In campagna elettorale non è opportuno", "richiesto l'intervento dell'Ufficio Regionale Scolastico". Intanto, spiega il sindacato, dell'incontro previsto il 21 maggio si sono nel frattempo perse le tracce.

La Flc Cgil del Fvg esprime "piena solidarietà alla comunità educante e democratica dell'Ic Svevo ed auspica che quanto prima entrambi gli assessori rientrino nel loro ruolo istituzionale, in questo caso abbandonato per dare luogo ad una incresciosa incursione di natura politica che rappresenta un'inaccettabile invasione di campo dell'autonomia progettuale delle scuole pubbliche. Un tentativo di sbarco che va respinto con la forza dell'autonomia delle istituzioni scolastiche e dell'art. 33 della Costituzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, salta l’incontro alla Svevo, Cgil: “Ingiuriosa incursione politica”

TriestePrima è in caricamento