Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Isontino

Una tomba con tanto di croce davanti il municipio, Cisint: «Non si indietreggia di 1 mm»

«Grazie, sentiamo vicini cittadini e imprese con testimonianze quotidiane di affetto e precisi inviti a proseguire su questa strada»

«Ancora una minaccia all'amministrazione comunale di Monfalcone: qualcuno dalle 9 alle 12 di ieri ha realizzato nel piazzale del centro giovani una tomba con tanto di croce».  Lo racconta il sindaco di Monfalcone Anna Cisint.
«La nostra azione - continua Cisint - é seria concreta e continua e ha messo in crisi un sistema di poteri forti e di interessi economici foraggiati in tanti anni, oltre al fatto che la democrazia non è tale per coloro che dopo aver sonoramente perso credono che così facendo possono riconquistare la fiducia».

«Per noi è dura, certo, ma non si retrocede nemmeno di 1 mm. La finestra resterà aperta per far girare l'aria irrespirabile di prima».
«Grazie - conclude il sindaco - perché sentiamo vicini cittadini e imprese con testimonianze quotidiane di affetto e precisi inviti a proseguire su questa strada».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una tomba con tanto di croce davanti il municipio, Cisint: «Non si indietreggia di 1 mm»

TriestePrima è in caricamento