rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Ennesimo episodio di violenza / Barriera Nuova - Città Nuova / Via Francesco Rismondo

Minacce con coltello, poi l’incendio: ancora tensione al bar Aisha

Il titolare ha parlato di una ritorsione nei suoi confronti, per aver impedito l’accesso al locale ad alcuni clienti che, in passato, avrebbero avuto atteggiamenti aggressivi. Nei mesi passati ci sono stati altri episodi di tensione nel locale, che è stato chiuso per alcuni giorni

TRIESTE - Ancora tensione all’Aisha ristobar di via Rismondo, dove la notte tra l’11 e il 12 agosto è stato appiccato un incendio. Come riporta Il Piccolo, il titolare ha parlato di una ritorsione nei suoi confronti, per aver impedito l’accesso al locale ad alcuni clienti che, in passato, avrebbero avuto atteggiamenti aggressivi. Secondo la denuncia che il titolare ha sporto ai carabinieri, alle quattro del mattino alcune persone di origine kosovara si sono presentate nel locale e hanno risposto al divieto dell’uomo minacciandolo ed estraendo dei coltelli. Il titolare avrebbe risposto prima verbalmente e poi estraendo un coltello da cucina.

Gli avventori si sarebbero dileguati per tornare un’ora dopo, spruzzando un liquido infiammabile all’interno del locale per poi appiccare l’incendio. Il titolare del ristobar si sarebbe quindi dedicato allo spegnimento dell’incendio con un estintore, mentre i malintenzionati si sono dati alla fuga. Sull’accaduto indagano i Carabinieri. In passato altri episodi analoghi si erano verificati nel locale, contro cui lo scorso anno è stata lanciata una molotov da alcuni malintenzionati. All'inizio di quest'anno, invece, si è verificata una rissa, con successiva chiusura del locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce con coltello, poi l’incendio: ancora tensione al bar Aisha

TriestePrima è in caricamento