Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Isontino

Minacciò di morte la sindaca di Monfalcone, condannato a quattro mesi

E' questo l'esito della sentenza della magistratura che ha riconosciuto la responsabilità dell'uomo che nel 2019 "aveva più volte fatto pervenire minacce di morte" alla prima cittadina del capoluogo bisiaco

Quattro mesi di reclusione per aver minacciato di morte la sindaca di Monfalcone Anna Cisint. E' questo l'esito della sentenza della magistratura che ha riconosciuto la responsabilità dell'uomo che, firmandosi "il compagno cittadino", nel 2019 "aveva più volte fatto pervenire minacce di morte tramite mail, accusandola di scelte politiche dittatoriali e di regime". L'uomo ha confessato ed ha deciso di patteggiare. “Trovo che sia una sentenza che contiene un messaggio importante - così la prima cittadina del capoluogo bisiaco - ovvero che ogni violenza, anche quella solo verbale, porta a delle conseguenze. A sentenza definitiva, sottolineo - anche verso chi aveva sminuito il gesto- che la mia scelta di perseguire la strada legale era stata corretta, che io ero stata sincera nel percepire le minacce e nel non accettarle tacitamente. Ho voluto dare un segnale tangibile che qualsiasi forma di violenza va condannata e denunciata”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciò di morte la sindaca di Monfalcone, condannato a quattro mesi

TriestePrima è in caricamento