menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Minacce e ceffoni ai bambini, sospesa maestra asilo

Sei mesi di sospensione dal gip di Gorizia come misura cautelare dopo le indagini dei Carabinieri

Una maestra dell'asilo "Pitteri" di Farra d'Isonzo (Gorizia) è stata sospesa dall'insegnamento per sei mesi dal gip di Gorizia come misura cautelare adottata al termine di indagini dei Carabinieri avviate dopo le confidenze di alcune mamme. 

Lo rendo noto l'Ansa Fvg spiegando che gli investigatori hanno accertato che l'insegnante ha perpetrato ripetute minacce, offese, ceffoni sulla nuca, urla e umiliazioni come reazione agli errori commessi dai bambini durante l'attività didattica.

Oltre ad aver creato un clima di "timoroso silenzio" nell'aula, alcuni bambini più sensibili si sarebbe manifestato un crescente stato d'ansia manifestato con la volontà di non partecipare alle lezioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 277 casi e sette decessi, calano ricoveri e isolamenti

  • Cronaca

    Ristori per far fronte alla crisi, le osmize riceveranno 700 euro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento