Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Viale Miramare

Minaccia il suicidio lungo i binari: treni in forte ritardo

Disagi per i pendolari e utenti dalle 5.30 di questa mattina: un uomo ha minacciato di gettarsi da un traliccio a Barcola. Sul posto la polizia ferroviaria. Allarme rientrato verso le 8

Treni bloccati e ritardi di oltre 70 minuti questa mattina da e verso Trieste: a provocare il blocco (intorno alle 5.30) è stato un uomo che è salito sul un traliccio nei pressi del cavalcavia di Barcola e ha minacciato di buttarsi di sotto.

All'origine del gesto estremo sembra ci sia un licenziamento da parte della ditta per cui lavorava. Sul posto la Polizia ferroviaria e gli operatori del 118. Dopo una lunga trattativa, intorno alle 8, l'uomo è stato fatto desistere dai sui intenti ed è sceso autonomamente.

Inevitabili però i disagi lungo la linea ferroviaria, con treni che hanno accumulato anche 78 minuti di ritardo. La situazione comunque sta tornando alla normalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia il suicidio lungo i binari: treni in forte ritardo

TriestePrima è in caricamento