Vertice Lamorgese e minori stranieri, la delusione di Grilli: "Nessuna risposta"

Il titolare dell'assessorato ai Servizi Sociali non nasconde l'amarezza per "l'assenza di risposte chiare sul tema"

“Il vertice è stato una delusione totale, sinceramente mi sarei aspettato delle azioni più concrete ed invece non abbiamo ricevuto alcuna risposta”. Il titolare dell’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Trieste, Carlo Grilli, non nasconde una certa amarezza per l’esito della riunione sui migranti che si è tenuta oggi 8 settembre in Prefettura alla presenza del ministro degli Interni, Luciana Lamorgese e che ha toccato, oltre al problema della Rotta balcanica, anche il conseguente tema dei minori non accompagnati. 

"Dispendio di forze ed energie"

Le 25 comunità triestine al momento ospitano all’incirca 400 minori, in un fenomeno che presuppone, come l’ha definito lo stesso Grilli, “un dispendio di forze ed energie non da poco”. Per questo, assieme al primo cittadino, l’amministrazione ha avanzato delle richieste al Viminale basate su due lassi temporali diversi e che contemplano in un primo momento “l’utilizzo delle caserme e la redistribuzione sul territorio nazionale” mentre in una seconda fase “normative nuove che affrontino il problema in maniera sostanziale e non come accade oggi”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lamorgese: "Più controlli ai confini"

Nessuna risposta

“Di buono c’è che finalmente siamo stati convocati e che il governo nazionale abbia raccolto le sollecitazioni espresse dai sindaci e dalla stessa giunta regionale” ha continuato il titolare dei Servizi Sociali. “Nell’immediato va fatto un tentativo per bloccare le entrate e su questo siamo stati tutti abbastanza allineati. Rimane tuttavia la delusione per l’arrivo del ministro che non ha portato con sé alcuna proposta concreta, se non quella dell’annuncio di voler mandare nuove forze alla frontiera. Una risposta chiara – ha concluso Grilli – al momento non c’è”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento