menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Miramare, aumenta il biglietto. La direttrice: «Già annunciato con largo anticipo»

«Chi avesse già prenotato e prepagato il biglietto al prezzo di 8 euro entrerà senza nessun costo aggiuntivo»

«Un'istituzione comeil Museo o il Castello non può rendere conto solo ai tour operator dell'aumento del biglietto». Lo afferma la direttrice del Museo e del Parco di Miramare Andreina Contessa, come riporta il servizio di Enrico Scaramucci in onda su Telequattro.
A partire dal 12 maggio l'ingresso al Castello di Miramare aumenterà: 4 euro in più si aggiungeranno agli attuali 8 euro, per ammortizzare i costi di allestimento e gestione della mostra "Massimiliano e Manet".

«Quando ci sono delle mostre temporanee - spiega la direttrice - tutti i musei aumentano il biglietto d'ingresso, dal momento che hanno dei costi aggiuntivi rispetto al funzionamento normale del museo. I tour operator probabilmente vendono dei pacchetti con largo anticipo presumendo un costo».
«L'accordo che abbiamo noi e che dobbiamo rispettare, della durata di 4 quattro anni, - continua - prevedeva con Verona 83 e Civita Tre Venezie un biglietto cumulativo. Chi avesse prenotato e prepagato il biglietto alla cifra di 8 euro entrerà anche al Castello e alla mostra con il prezzo pagato, non gli chiederemo altri 4 euro quando arrivano».

Contessa sottolinea come siano immotivate le polemiche sorte sull'aumento del biglietto affermando: «È stata data ampia comunicazione a questo senza nessun sotterfugio, ma pubblicandolo anche sul nostro sito già da diverso tempo. Verona 83  - conclude - ha dato notizia a tutti i tour operator che sono legati all'agenzia quindi di questo non ci si può accusare»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Torta morbida cioccolato e cannella: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento