rotate-mobile
Cronaca Viale Miramare

Miramare, la direttrice Contessa: "Gravi disagi per nuovo orario della 6"

"Sono assolutamente scioccata da questa decisione improvvisa". La presidente della III circoscrizione: "In programma un'assemblea pubblica con gli assessori competenti"

Disagi per il parco di Miramare a causa dei nuovi orari della linea 6: una corsa fino a Grignano ogni mezzora (invece della solita frequenza di 15 minuti) e le restanti con capolinea in piazzale 11 settembre 2001, con la linea 36 (fino al bivio di Miramare) in rinforzo durante i weekend. Questo l'orario fino al 9 giugno, data di entrata in vigore dell'orario estivo.

Più autobus a Barcola d'estate, Dipiazza "boccia" il progetto

La direttrice Andreina Contessa

Interpellata in merito dalla stampa a margine di un incontro con il sottosegretario Gianluca Vacca, la direttrice del Museo e del Parco di Miramare Andreina Contessa si è dichiarata “assolutamente scioccata da questa decisione improvvisa, come i miei colleghi delle istituzioni scientifiche. È da un anno e mezzo che chiedo venga rinforzata e da un giorno all'altro la linea viene dimezzata. Inoltre la 36 porta a un chilometro e mezzo da Miramare. Un servizio pubblico che porta i suoi utenti a un chilometro e mezzo dalla destinazione non è degno di questo nome. L'unico autobus che arriva a Miramare è il 6 ed è quello che bisogna potenziare. Spero che il provvedimento sia rivisto immediatamente".

Laura Lisi (M5S)

Così ha dichiarato invece la presidente della III circoscrizioe Laura Lisi (M5S): “C'è in programma un'assemblea pubblica organizzata dalla terza circoscrizione: abbiamo raccolto anche una petizione dei residenti di Barcola che chiedevano, tra le altre cose, il potenziamento della linea 6. Una richiesta pervenuta già diversi mesi fa, quando il servizio non era stato ancora depotenziato. L'assemblea è già calendarizzata e stiamo aspettando che gli assessori diano la loro disponibilità. Alla presenza di Trieste Trasporti e di tutti gli assessori competenti inviteremo tutti i residenti e le istituzioni come l'ICTP, cercando di far sentire il disagio di tutti per sollecitare un cambiamento di rotta”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miramare, la direttrice Contessa: "Gravi disagi per nuovo orario della 6"

TriestePrima è in caricamento