Moto giocattolo della Polizia davanti alla Questura, il regalo di un bimbo per Pierluigi e Matteo

Il bimbo, accompagnato dai genitori, ha voluto ricordare così i due agenti uccisi il 4 ottobre.

Foto Gazzettino

E' una morte senza tempo quella dei due agenti uccisi il 4 ottobre davanti alla Questura e la loro scomparsa risuona ancora come un' eco nei cuori delle persone. In molti, infatti, sia ieri che oggi, si sono fermati in silenzio per ricordare quel tragico venerdì. D'altronde alcuni avvenimenti sono difficili da cancellare e, inevitabilmente, rimangono per sempre.

Quell'eco è capace di risuonare anche nei cuori dei più piccoli che, pur non comprendendo il concetto di fine della vita, riescono a sentire l'assenza. Così oggi, 20 ottobre, un bimbo, accompagnato dai genitori, ha voluto lasciare davanti alla Questura un modellino di una moto della Polizia, proprio per ricordare i due poliziotti.

Donazioni per le famiglie Demenego e Rotta

Si ricorda che è stato attivato presso la BNL Trieste un conto corrente intestato alla Questura di Trieste sul quale si possono effettuare bonifici per donazioni a favore delle famiglie Demenego e Rotta utilizzando l’IBAN IT 34 H 01005 02200 000000007717

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento