Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Muggia

Momenti di panico a Muggia: uomo barricato in casa armato di martello

A intervenire per primi i vigili della Polizia Locale, poi chiesto l'intervento di Carabinieri e Polizia: ad aprire la porta sono stati i Vigili del Fuoco. Una volta calmata, la persona è stata accompagnata a Cattinara

Attimi di paura ieri pomeriggio a Muggia, nei pressi del polo scolastico, in viale D'Annunzio. I vigili della Polizia Locale sono intervenuti per tentare di calmare un uomo, da tempo assistito dal Centro di igene mentale, che aveva rifiutato di sottoporsi al trattamento sanitario, barricandosi in casa e minacciando di reazioni violente (armato di un martello) nel caso in cui qualcuno avesse inistito.

Gli operatori della Polizia Locale, valutata la pericolosità della situazione, hanne deciso di far intervenire la Polizia e i Carabinieri. Al loro arrivo, edotti sulla situazione, è stato richiesto l'intervento dei Vigili del Fuoco per forzare la porta d'ingresso dell'appartamento per fare irruzione. 

Una volta aperta un varco e visti i militari e gli agenti, l'uomo ha deciso di desistere dalle sue intenzioni violente: è stato così preso in custodia e portato su un'ambulanza giunta nel frattempo. Dopo le cure del caso, gli operatori hanno optato per trasportare la persona a Cattinara per la somministrazione di ulteriori farmaci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Momenti di panico a Muggia: uomo barricato in casa armato di martello

TriestePrima è in caricamento