rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Lutto nel mondo della musica

Trieste piange Antonella, prima arpa del San Carlo di Napoli: aveva 55 anni

Antonella Valenti era nata nel capoluogo giuliano, aveva lavorato anche alla Scala di Milano, al Regio di Torino e aveva suonato con Claudio Abbado. Il marito: "Un'artista di grande sensibilità, amava profondamente il suo lavoro "

Si è spenta a 55 anni Antonella Valenti, prima arpa al teatro San carlo di Napoli dal 1987, nata a Trieste, dove si era diplomata al conservatorio Tartini con il massimo dei voti. Molti i messaggi di cordoglio sui social per un'artista amata e stimata, che era esibilta anche alla Scala di Milano e al teatro Regio di Torino con grandi direttori. Molti i premi vinti, anche internazionali, tra cui il primo premio al Concorso Internazionale per la formazione dell’Orchestra Giovanile Europea, diretta da Claudio Abbado. Aveva lavorato anche con nomi del calibro di Gustav Kuhn, Pavarotti ed era una delle arpiste preferite da Daniel Oren. Il suo amore per la musica era iniziato all'età di 5 anni, età in cui aveva iniziato a studiare.

Una lunga malattia l'ha strappata prematuramente all'affetto dei suoi cari, il marito Leonardo, il fratello Adriano e la sorella Giulia, che la ricorda così: "Era una persona sensibilissima, diceva sempre 'io vivo per la musica', ed è così che ha vissuto. Aveva un grande dono, a cui ha sacrificato tutta la sua esistenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste piange Antonella, prima arpa del San Carlo di Napoli: aveva 55 anni

TriestePrima è in caricamento