Malore in spiaggia, tragedia a Grado

Una donna in vacanza sull'isola si è sentita male mentre era in acqua. Vani i tentativi di rianimazione


Un malore in acqua mentre stava facendo il bagno con il marito, e poi ha perso la vita. Una donna tedesca di 71 anni, in vacanza a Grado con il consorte, è deceduta questa mattina. 

Per cercare di salvarla il personale inviato dalla centrale Sores ha fatto il possibile: è stata portata a riva e si è cercato di rianimarla, ma non c’è stato nulla da fare. L’episodio si è verificato alle 9 e 30 circa.

Dopo il nulla osta del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Gorizia, la salma è stata rimossa dagli uomini della Guardia costiera. Ora sarà l'autopsia a stabilire con esattezza le cause del decesso della donna. 


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Tamponi al rientro dalle vacanze in Croazia: cosa dice l'ordinanza

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Nascondeva un arsenale da guerra in casa: arrestato 60enne a Muggia

  • Notte di San Lorenzo, ecco i 5 posti più belli dove ammirare le stelle cadenti a Trieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento