Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Morte Marianna Pepe, due indagati: fuggiva da un ex fidanzato violento

L'uomo l'avrebbe picchiata la sera prima, si era rifugiata da un amico insieme al bambino di 5 anni

Due persone indagate riguardo alla tragica vicenda della morte di Marianna Pepe, 39enne ex campionessa di tiro a segno e caporalmaggiore dell'Esercito Italiano. Come riporta Ansa Fvg, Marianna è stata trovata morta, a letto, nella notte tra mercoledì e giovedì a Muggia, e la sera prima del decesso sarebbe stata picchiata violentemente dall'ex compagno, probabilmente davanti al figlio di lei, di cinque anni.

Addio a una campionessa triestina

Per sottrarsi dalle violenze, Marianna è scappata insieme al piccolo e ha chiesto ospitalità a un amico. A casa di questi la donna avrebbe assunto cocaina e probabilmente farmaci. Poche ore dopo è morta. Sarà l'autopsia a stabilire le cause del decesso, intanto gli investigatori della polizia stanno raccogliendo le testimonianze di amici e parenti. La donna, madre di un bambino di cinque anni, aveva di recente interrotto una difficile relazione con un uomo. Questi non si sarebbe rassegnato alla fine del rapporto e sarebbe stato anche violento in alcuni casi, tanto che Marianna Pepe si era rivolta al Gruppo di operatrici antiviolenza e progetti (Goap) per chiedere aiuto. Marianna Pepe aveva partecipato, sfilando in divisa, alle celebrazioni per il centenario della fine della prima guerra mondiale, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Marianna Pepe, due indagati: fuggiva da un ex fidanzato violento

TriestePrima è in caricamento