Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Morte Marianna Pepe, la Procura: "Nessun segno di violenza"

La Procura esclude l'ipotesi della violenza. Mercoledì l'autopsia. Sull'ex compagno pende un procedimento per maltrattamenti

Nessun segno di violenza sul corpo di Marianna Pepe, ex campionessa di Tiro a segno, trovata morta dal figlio l'8 novembre scorso. La nota della Procura parla di "morte improvvisa conseguente a insufficienza cardiorespiratoria da edema polmonare secondario a verosimile polintossicazione da diverse sostanze" e il medico legale conferma di "non aver rilevato segni di violenza". 

Morte Marianna Pepe, due indagati: fuggiva da un ex fidanzato violento

Tuttavia questi elementi non chiariscono ancora la dinamica dei fatti: come dichiarato dall'Ansa, un procedimento per recenti episodi di maltrattamenti pende nei confronti di Demis Corda, l'ex compagno della donna. La vittima, ricordiamo, lo aveva denunciato più volte ma poi aveva sempre ritirato le querele definendolo un "bravo padre".

Mercoledì verrà svolta l'autopsia che dovrà stabilire se le cause del decesso sono riferibili all'assunzione di sostanze esognene o altre cause.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Marianna Pepe, la Procura: "Nessun segno di violenza"

TriestePrima è in caricamento