Morte Marianna Pepe: i risultati dell'autopsia

L'ex campionessa sarebbe morta a causa di una grave insufficienza cardiorespiratoria provocata dall'assunzione di farmaci, alcol e probabilmente altre sostanze. Atteso l'esito degli esami tossicologici

Marianna Pepe, secondo indiscrezioni, sarebbe morta a causa di una grave insufficienza cardiorespiratoria provocata dall'assunzione di farmaci, alcol e probabilmente altre sostanze. È questo, stando a quanto dichiarato dall'Ansa, l'esito dell'autopsia svoltasi nel tardo pomeriggio di oggi, 14 novembre.
Sono ancora da definire quali siano state le sostanze assunte dalla donna: gli esami tossicologici sono previsti nei prossimi giorni.

L'ex campionessa è deceduta l'8 novembre nel letto di un amico che le dava ospitalità insieme al figlio di 5 anni. Dall'amico si sarebbe rifugiata dopo essere stata picchiata ancora una volta dal suo ex compagno, scena a cui il bimbo potrebbe aver assistito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • La segnalazione: "Il ponte sul canale prima o poi viene giù". Il Comune: "A novembre via ai lavori"

  • Un asteroide potrebbe colpire la Terra il 2 novembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento