rotate-mobile
Addio al Papa Emerito

Morte Ratzinger: il cordoglio del Fvg

Fedriga: "Ha dimostrato la forza di saper ritirarsi portando con sé la Croce per tutta Chiesa". Rosato (Iv): "Gran­de teo­lo­go e uomo di fede". Rojc (Pd): " La sua 'rinuncia' non è stata una fuga ma un dono". Liva (Pd): "Colse il cuore della 'missione del Nord-est' del futuro"

"Una figura potente, che lascia un vuoto profondo ma anche un segno indelebile nella storia, in quanto ha dimostrato la forza di saper ritirarsi portando con sé la Croce per tutta Chiesa. Un passo di lato tanto autorevole quanto per certi versi spiazzante, che anche in quell'occasione confermò lo spessore teologico e umano di Benedetto XVI". Questo il pensiero del Governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga dopo la morte del Papa Emerito Joseph Ratzinger, spentosi alle 9:34 di oggi nel monastero Mater Ecclesiae in Vaticano. I funerali avranno luogo giovedì 5 gennaio alle 9:30 in piazza San Pietro. Come ha sottolineato Fedriga, "uno dei messaggi di Benedetto XVI che voglio ricordare è quello dell'invito rivolto ai cattolici a impegnarsi attivamente nella vita civica delle comunità, portando quei valori che sono alla base della nostra cultura e della nostra storia". 

Altre manifestazioni di cordoglio arrivano dalle personalità della politica del Fvg e dell'intero paese, tra cui il coordinatore nazionale di Italia Viva, il triestino Ettore Rosato: “Non con­si­de­ra­re il po­te­re, la ric­chez­za e il pre­sti­gio come i va­lo­ri su­pe­rio­ri del­la no­stra vita, per­ché in fon­do essi non ri­spon­do­no alle at­te­se del no­stro cuo­re. Ci ha la­scia­to Papa Be­ne­det­to VI, gran­de teo­lo­go e uomo di fede. A noi ri­mar­rà il suo in­se­gna­men­to sui va­lo­ri e prin­ci­pi fon­da­men­ta­li di amo­re e so­li­da­rie­tà ver­so il pros­si­mo".

Così invece la senatrice dam Tatjana Rojc: "Papa Benedetto ha accompagnato con il suo magistero e il suo rigore dottrinale l'avvio complicato di questo millennio, dando un'attenzione lungimirante al ruolo di una Europa più forte. La sua 'rinuncia' non è stata una fuga ma il dono grande di un papato che diventa servizio alla Chiesa e ai credenti e cammina con le speranze e le fragilità del popolo".

Il segretario regionale Pd Fvg Renzo Liva ricorda così il Papa Emerito: "Il Pd del Friuli Venezia Giulia rende omaggio alla figura di Papa Benedetto nel giorno della sua scomparsa, unendosi al cordoglio della grande comunità dei credenti cui partecipa. Teniamo stretto l'insegnamento che ci ha lasciato al Convegno ecclesiale ad Aquileia, quando vi colse il cuore della 'missione del Nord-est' del futuro che si apre anche ai territori circostanti e a quelli che, per diverse ragioni, entrano in contatto con essi'. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Ratzinger: il cordoglio del Fvg

TriestePrima è in caricamento